Tortine calde al cioccolato con gelato al rabarbaro bio

Vegetariano

Tortine calde al cioccolato con gelato al rabarbaro bio
Preparazione
  1. Per il gelato portare a ebollizione il rabarbaro e lo zucchero, ev. aggiungere 2 cucchiai d'acqua. Far cuocere a fuoco medio finché è tenero, ridurre in purea, lasciar raffreddare. Mescolare con il gelato alla vaniglia, congelare per 2-3 ore.
  2. Per i cuori di gelatina scaldare la gelatina di fragole finché è liquida. Versare nello stampo per cake oliato (fino ad un'altezza di ca. 1,5 cm), lasciar raffreddare. Lasciar consolidare nel frigorifero per 2-3 ore.
  3. Per le tortine sistemare i pirottini negli stampi o nello stampo per muffin oppure imburrare gli stampini. Far fondere il cioccolato e il burro a fuoco basso. Sbattere i tuorli con lo zucchero e lo zucchero vanigliato finché il composto risulta spumoso. Incorporare la massa al cioccolato. Aggiungere la farina setacciata, incorporare al composto assieme agli albumi montati a neve e distribuire negli stampini.
  4. Cuocere al centro del forno preriscaldato a 180 °C per 20-25 minuti. Lasciar intiepidire per 5-10 minuti.
  5. Capovolgere la gelatina su un tagliere, ritagliare dei cuoricini, distribuire su piattini da dessert. Spolverare le tortine con lo zucchero a velo, estrarrle dagli stampini, adagiarle al centro dei piatti. Formare delle palline di gelato, appoggiarle accanto alle tortine, servire subito.
Nota di preparazione PREPARAZIONE Il gelato può essere preparato 1-2 settimane in anticipo. I cuori di gelatina possono essere preparati e ritagliati alla vigiglia, distribuiti su un tagliere lasciando sufficiente spazio tra di loro e conservati coperti in frigorifero. Le tortine possono essere preparate 1-2 giorni in anticipo: lasciarle raffreddare, coprire e conservarle al fresco. Poco prima di servire riscaldarle nel forno a microonde a 600 W per 20-30 secondi o coperte con carta alu nel forno ancora caldo per ca. 15 minuti.

Altre ricette

Tipo di ricetta
Tipo di menù