È morto Ernst Frischknecht

Il 14 aprile è deceduto a Tann (ZH) all’età di 81 anni il noto pioniere dell’agricoltura biologica e politico Ernst Frischknecht. Ernst Frischknecht è stato tra le altre cose deputato al Gran Consiglio di Zurigo e presidente di Bio Suisse. Insieme a Dorli Frischknecht ha gestito il «Lindenhof» a Tann.

Ernst Frischknecht era energico, tenace e risoluto – non cercava il confronto solo con gli avversari politici, ma si manteneva critico anche nei confronti di persone dalle idee affini. Ernst e Dorli Frischknecht trasformarono il «Lindenhof» a Tann in un’azienda biologica già nel 1972. A 80 anni aveva raggiunto risultati che lui per primo non avrebbe mai immaginato. La vita di Ernst Frischknecht è terminata in tranquillità e fiducia. Dopo una grave ma breve malattia tumorale ha raggiunto la pace mercoledì sera, 14 aprile.

Combattivo con successo

Ernst Frischknecht è stato deputato al Gran Consiglio di Zurigo dal 1987 al 1995 (UDC, poi PEV) e dal 1993 al 2001 presidente di Bio Suisse, che nel 2021 festeggia il suo 40o anniversario. Durante la sua presidenza ha avuto luogo lo «sposalizio» delle aziende Gemma e «Naturaplan» di Coop e sono iniziati gli anni del boom del biologico. Ernst Frischknecht si è fatto notare anche nell’iniziativa a favore dei piccoli contadini, nel trasferimento dell’azienda «Gut Rheinau» dal Cantone di Zurigo alla Fondazione Fintan e nel Consiglio di fondazione della Fondazione per l’agricoltura biologica FiBL. Ha insegnato in scuole di agricoltura e si è recato in Africa per progetti di protezione del suolo. E ha scritto innumerevoli articoli in giornali e lettere a consiglieri federali in cui ha sostenuto a più riprese la necessità di un’imposizione fiscale per l’azoto per migliorare la qualità dei terreni.

Dorli Frischknecht è stata al suo fianco dal 1964. La coppia ha cinque figli, altrettante nuore, 17 nipoti e quattro pronipoti. Da molti anni il «Lindenhof» è gestito dal figlio maggiore Andreas e da Regula Frischknecht-Bodmer. Per tutta la vita è vissuto con la fiducia in Dio. La famiglia scrive: «Questa fiducia in Gesù Cristo era il fondamento, la motivazione, la forza e anche l’obiettivo della sua vita. Ora ci ha preceduti nella casa del Padre.» La sua grande famiglia si è accomiatata da Ernst Frischknecht martedì 20 aprile nel cimitero di Dürnten.

Biografia

«Damit wir auch in Zukunft eine Zukunft haben. Ernst Frischknecht – der Bio-Pionier». La biografia scritta da Christine Loriol è stata edita nel 2019 da elfundzehn. www.zuversicht.ch