MENU

SUOLO VIVO - VITI VIGOROSE - BUON VINO…


…questo approccio olistico è la base del successo della viticoltura biologica. Poiché i viticoltori Gemma rinunciano a prodotti fitosanitari e a concimi chimici di sintesi, i processi naturali del suolo possono svolgersi indisturbati. La vite reagisce con una crescita lenta, adatta alle peculiarità locali. I grappoli sono più radi, le bucce degli acini più spesse e resistenti. L'uva ne risulta più sana e il vino più aromatico.

Trovate un vasto assortimento di vini bio svizzeri sul sito www.aziendagemma.ch.

COSÌ NASCE UN VINO CORPOSO

La gestione oculata del suolo e delle piante si ripercuote anche sulla vinificazione. Dato che gli acini non assimilano sostanze nutritive eccedenti, i lieviti e i batteri durante la vinificazione offrono esattamente la giusta quantità di nutrimento per il processo delicato di fermentazione. Gli aromi possono svilupparsi al meglio e la concentrazione di alcol e glicerina, una sostanza che conferisce al vino una piacevole sensazione di morbidezza, è più elevata. Il vino diventa più aromatico e corposo.



PREVENZIONE PIUTTOSTO CHE PESTICIDI

I prodotti fitosanitari chimici di sintesi in agricoltura biologica sono un tabù. I viticoltori Gemma proteggono le loro viti da organismi nocivi e malattie con preparati che rinvigoriscono le piante e puntano sempre più spesso su vitigni resistenti per loro natura alle infezioni crittogamiche. In viticoltura biologica è importante defogliare: il diradamento del fogliame impedisce lo sviluppo delle spore fungine. I viticoltori Gemma devono svolgere molto lavoro manuale e rinunciano a rese massime.

BIODIVERSITÀ NEL VIGNETO

Il bioviticoltore rinuncia al trattamento con erbicidi sotto i filari e favorisce la crescita di sottosemine fiorite. Inoltre destina alla compensazione ecologica almeno il sette per cento della superficie del vigneto sotto forma di prati magri, muri a secco, siepi e alberi. Crea inoltre rifugi, luoghi di nidificazione e nicchie per insetti, uccelli e anfibi. Un vigneto Gemma è quindi uno spazio vitale variegato per piante e animali rari.


I VINI GEMMA SONO SCHIETTI

Una differenza importante rispetto ad altri vini con il marchio è l'elenco positivo delle direttive Gemma nel quale non sono elencate come di consueto le sostanze ausiliarie vietate nelle operazioni di vinificazione bensì quelle esplicitamente autorizzate. Tutti gli additivi che non vi figurano sono vietati. Ciò è importante soprattutto per il fatto che questi ''cosmetici'' vanno e vengono sul mercato prima che possano essere esplicitamente vietati. Come il trucco, questi prodotti vogliono far credere che si tratti di un ''vino ideale''. I viticoltori Gemma invece puntano sull'armonia naturale del vino.

I VITICOLTORI DI PUNTA PUNTANO SULLA QUALITÀ BIOLOGICA

Un aumento della qualità in viticoltura convenzionale non è praticamente più possibile. Un numero sempre maggiore di titolari di aziende viticole di punta a questo proposito ha riconosciuto i vantaggi della viticoltura biologica ed ha convertito la propria azienda. Sempre più spesso sono vini bio di straordinaria qualità a raggiungere i primi posti nei concorsi nazionali ed internazionali.

TUTTE LE NEWS DAL MONDO BIOLOGICO. LA NEWSLETTER BIO SUISSE È DISPONIBILE IN TEDESCO O FRANCESE